tinte capelli

Il sito delle tinte per capelli


Tinte Capelli :

In questo sito sono contenute tutte le migliori e recenti tinte per capelli che si possono trovare in commercio e dal parrucchiere. Le tinte per capelli sono diverse le une dalle altre, ognuna con una tipologia diversa a seconda anche del tipo di capello: con o senza ammoniaca, permanenti o tono su tono. Le tinte naturali per capelli stanno prendendo sempre più piede anche dal parrucchiere. Negli ultimi anni, infatti, si sta facendo sempre più attenzione a i prodotti per capelli che usiamo dal parrucchiere anche per la cura del corpo che siano privi di sostanze dannose non solo per noi ma anche per l’ambiente. Tinte per capelli: vi suggeriamo una guida alla scelta. Sappiamo che in commercio c’è che l’imbarazzo delle tinte che permettono di cambiare colore alla propria chioma! Molti di questi, tuttavia, sono anche aggressivi: contengono sostanze chimiche come ammoniaca, formaldeide e altro. Vediamo in questo sito le tinte per capelli che si possono uitilizzare per coprire i capelli bianchi o semplicemente per cambiare look. Esistono due tipi di colorazione, quella permanente e quella temporanea. Le colorazioni temporanee contengono una bassissima percentuale di ossidante. «L’ossidante è ciò che permette di schiarire il capello e contemporaneamente di far penetrare il colore. Il prodotto entra nel capello e resta all’interno. Per le colorazioni temporanee, il prodotto si deposita semplicemente sulla fibra: per questo l’effetto è limitato». Una colorazione temporanea dal parrucchiere scolorisce coi lavaggi: può durare fino a 10 shampoo senza ricrescita. Alcune tinte temporanee, tuttavia, possono durare solo il tempo di uno shampoo. Le colorazioni permanenti utilizzano prodotti che contengono ossidanti. Il capello si scolorisce col passare del tempo, ma il colore rimane. «È per questa ragione che è bene utilizzare sempre trattamenti per capelli colorati, in modo tale che il colore resti sul capello». Per una tinta permanente vengono aggiunti dei pigmenti, e questo comporta inevitabilmente un effetto ‘ricrescita’ dopo qualche mese. Si deve dunque optare per una colorazione permanente o temporanea? « Tutto dipende da quello che desideri, ma la colorazione temporanea è l’ideale per le giovani clienti che hanno pochi o nessun capello bianco. Questo tipo di colorazione crea riflessi e rende lucida la chioma permettendo così di cambiare tinta a piacimento!». Dopo i trent’anni invece iniziano a spuntare i primi capelli bianchi. Se vuoi nasconderli e se rappresentano soltanto il 20-25% della tua capigliatura, le tinte temporanee possono essere sufficienti. Se invece i capelli bianchi sono più numerosi dovrai passare a una colorazione permanente. «Ma anche in questo caso è una questione di gusti! Puoi accettare benissimo i tuoi capelli bianchi e non pensare di passare alla tinta ». Un’altra domanda che ti tormenta: è meglio tingersi i capelli a casa o dal parrucchiere? «Oggi i prodotti per la colorazione sono di buona qualità, soprattutto se acquisti prodotti professionali. Il problema sta nell’applicazione. In un salone hai accesso alle competenze tecniche del tuo parrucchiere. Lui sa come miscelare i colori per coprire meglio i capelli bianchi oppure creare degli effetti per sfumare il colore». Hai insomma a che fare con un savoir-faire che non puoi avere a casa.

Encyclopedic hair website


I parrucchieri curano la salute dei capelli nei saloni di bellezza ed estetica,con acconciature di stile per foto moda-capelli e vendita di prodotti per la cura dei capelli.

Argomenti correlati

Lessico dei parrucchieri

Domain Group

Hairstylists International

Brands

X

privacy